4a Giornata di campionato

GS. S. GIORGIO LURAGO M.NE – CSO S. CARLO    0-3  (22-25; 17-25; 12-25)

Sancarline corsare in quel di Lurago Marinone.

In 1 ora e 15 minuti, le nostre ragazze avevano la meglio sulle bianco-rosse di casa, e permettendo al Coach di festeggiare al meglio il compleanno.

Partiamo subito bene, rispondendo colpo su colpo alle ragazze di casa, che provano a far valere la maggio fisicità specie in alcuni elementi.  Si procede a braccetto fino al 18 pari, quando le san carline, riuscivano a dare una strappo al risultato, giocando bene la fase punto. Set che si conclude a 22. Cambio campo e, dopo aver dato qualche consiglio (e qualche cicchettino!!!) per evitare certi erroracci, è secondo set.

Molto simile al primo, anche nel secondo set vle san carline sembra possano prendere il lardo dall’inizio; ma si resta in parità fino al 13, momento in cui, grazie a qualche regalo nostro, si arriva al primo vantaggio delle padrone di casa. Siamo sotto 14-13, ma tornando a servire con più decisione, ripristiniamo le distanze e prendiamo la strada in discesa che ci porta sul 2-0 col punteggio di 25-17. Terzo set che non conosce storie. Dentro anche chi non ha ancora giocato e via. Le ragazze di casa non riescono a esprimersi e ad ottenere quello che l’impegno profuso meriterebbe. Le nostre portacolori sono incontenibile e con una grande intensità di gioco si impongono per 25-12.

Come ho detto al coach avversario ( Ivano Bernasconi) sentiremo parlare delle ragazze del S. Giorgio (sperando di sbagliarmi), avendo visto una squadra dalle enormi potenzialità. Ma oggi contro un S. Carlo così….

LE PAGELLE

Sofia voto 7: è in un momento di forma smagliante. Qualche piccola sbavatura in qualche frangente, riferita alla gestione degli attaccanti. Se così non fosse giocherebbe altrove, magari in serie C. quando è in campo si vede e si sente. E la sentono anche le avversarie.

Clara voto 6+: non va male, ma deve essere richiamata al fare e non allo strafare. Ok avere voglia di dimostrare, ma così si finisce di ottenere il contrario.

Giupsy voto 7 ½: viene coinvolta nel gioco d’attacco un po’ tardi per essere l’opposto. Ma quando entra sono dolori per le avversarie.

Giorgia voto 7: preziosa nei fondamentali bassi, spreca qualcosa in attacco specie nel primo parziale. Poi anche in questo fondamentale diventa un problema serie per la difesa avversaria. Chiamata a iniziare il match al servizio, non tradisce la fiducia accordatagli.

Fede voto 6: meritava spazio, gli è stato concesso dall’inizio. Fa un po’ di fatica ma credo sia normale visto il momento che sta attraversando.

Camilla voto 6,5: se la cava bene, ma ci si aspetta di più in rice, dove commette degli errori in maniera goffa.

Carolina voto 6,5: un po’ di riposo per lei; ma nei momenti che è in campo se la gioca alla grande contro i giganti in rosso dall’altra parte della rete.

Pilli voto 6+: se per attaccare forte e bene il coach deve “cazziarla”, questo succederà sempre. Peccato perché così macchia una gara davvero buona.

Elisa voto 6+: gira un po’ a corrente alternata. Deve essere più attenta e concentrata a fare quello che le viene chiesto per creare maggiori difficoltà alle avversarie. Altrimenti i problemi diventano nostri.

Giulia voto 6,5: gioca un buon terzo set al posto di Giupsy; e non la fa rimpiangere. Attenta e determinata in ogni fase del gioco. Un buon acquisto.

Giuly voto 7: se volasse su ogni palla sarebbe la migliore in campo. In un fondamentale che troppi faticano a vederne l’importanza. In continua crescita.

Gaia n.e.: reduce da una settimana difficile causa influenza, si preferisce tenerla a riposo. Sicuramente troverà spazio già dalla prossima gara.