5a di Andata campionato

Partita sulla carta facile per i ragazzi di Cantù ma che loro stessi in alcuni frangenti rendono complicata e riescono a spuntarla anche grazie all'imprecisione ospite.
Primo set che si apre a favore dei padroni di casa che partono subito in vantaggio sfruttando soprattutto le numerossissime battute sbagliate del Turate, time out ospite sul 7-1 ma inerzia che non cambia...parziali 10-3, 16-10...poi un timido recupero fino al 18-14, san Carlo che si riporta avanti con un buon doppio cambio 21-15 e chiude il set 25-20, nonostante qualche errore sul finale.
Secondo set completamente diverso...sin dalle prime battute sui binari della parità (4-3, 7-7, 13-13) fino al break dei padroni di casa 15-13 che poi si portano avanti 20-16. Poi il doppio cambio del San Carlo non ottiene i risultati sperati e con numerose ricezioni sbagliate e qualche attacco fuori permettono agli ospiti di portarsi in parità sul 21-21 e poi il set si svolge punto punto fino al 27-25 quando i canturini la spuntano e si portano sul 2-0.
Terzo set che vede il San Carlo tornare padrone del gioco e soprattutto Turate che si demoralizza forse dopo la speranza del secondo e i ragazzi di Fecchio si impongono facilmente 25-12
Parziali 3 set (10-3, 17-10, 23-10).
3 punti importanti che permettono alla compagine canturina di fare un buon balzo in classifica fuori dalle zone basse ma gioco che rispetto alla scorsa settimana subisce una brutta involuzione, che costringerà coach Moscatelli a lavorare duro durante la settimana per preparare al meglio il derby molto sentito da entrambe le squadre e con i cugini del Terraneo che vogliono "vendicarsi" dopo le brutte sconfitte dello scorso anno.

Guido (San Carlo)